Il galateo di San Valentino

Il galateo di San Valentino

In preparazione a San Valentino, la festa degli innamorati.

San Valentino è una festa prevalentemente dedicata ai giovani (ai quali il galateo permette piena libertà di espressione) e, in particolar modo, alle ragazze, che devono ricevere gentilezze e pensieri affettuosi dai loro fidanzati.

Ai giovani è concesso di dare libero sfogo alla loro fantasia, usando gli strumenti classici, come le lettere d’amore, e quelli più moderni (e meno amati dal galateo), come SMS e messaggi di posta elettronica.

Così come per il Natale, dove l’amore per la famiglia viene prima delle regole del bon ton, anche a San Valentino devono prevalere, su ogni convenzione, i sentimenti.

Se, per chi è single, è sufficiente comunicare il proprio affetto alla persona amata che si desidera conquistare, per le coppie è sempre d’obbligo farsi un regalo reciproco: in questo caso sono perfetti i fiori (anche una rosa singola che, ricordiamo, rappresenta amore profondo), i cioccolatini o i gadget a forma di cuore.

Per quanto riguarda le coppie adulte, San Valentino dovrebbe essere festeggiato con sobrietà ed eleganza: all’uomo, in ogni caso, sono sempre richieste gentilezza e cavalleria, trattandosi di una festa dedicata prevalentemente alla donna.

I fiori sono il regalo più adatto per la ricorrenza, sia per le nuove coppie che per quelle già consolidate; i gioielli, invece, dovrebbero essere riservati a queste ultime e, possibilmente, personalizzati con un’incisione (ciò che conta a San Valentino , infatti, sono i sentimenti e un regalo impersonale risulterebbe poco adatto). Idee alternative, molto interessanti, possono essere i biglietti per uno spettacolo teatrale, un concerto o un evento di particolare interesse, da vedere, insieme, anche nei mesi successivi.

Se si decide di andare a cena fuori, l’uomo è tenuto a prenotare il ristorante (possibilmente con dovuto anticipo) e a rivolgere alla propria amata tutte le dovute attenzioni; nel caso si desideri, come alternativa, festeggiare in modo più intimo, sono perfetti una cenetta romantica in casa o una cioccolata calda presa in un locale tranquillo.

Ricordiamo, infine, che, trattandosi di festa commerciale, non c’è alcun obbligo di festeggiare San Valentino: è sempre buona norma, pertanto, chiedere alla propria partner se desideri realmente fare qualcosa insieme.

Mariarita.

Il galateo di San Valentino

Foto dal web

 


 Da ricordare
Altre forme di saluto
La stretta di mano deve sempre essere eseguita quando quest’ultima viene porta, poiché il rifiuto del gesto è considerato un atto di estrema maleducazione.

 Non si fa
Il brunch
Sono assolutamente da evitare le bevande alcoliche, data la moderata quantità di cibo che viene consumata.