L’amore brucia l’amore

L’amore brucia l’amore

L’amore brucia l’amore, chiede e rivendica l’assoluto.

Quando l’amore si sta dirigendo verso la porta del nostro cuore per bussare e (pur non vedendolo) sentiamo in lontananza i suoi passi sempre più vicini, il respiro sembra abbandonarci, mentre ci chiediamo chi mai gli abbia rivelato la strada che conduce alla nostra anima. E allora iniziamo a tremare di paura, sapendo che le emozioni che ci travolgeranno, positive o negative che siano, lasceranno il segno dentro di noi: perché l’amore vuole bruciare e rivendica l’assoluto.

Una poesia di Pablo Neruda, per rileggere un grande maestro dell’arte della parola, e un brano di Silvia Caracristi, per scoprire una delle cantautrici più sensibili del panorama musicale italiano.

Renard.


Mattino

Aspro amore, viola coronata di spine,
cespuglio tra tante passioni irto,
lancia dei dolori, corolla della collera,
per che strade e come ti dirigesti alla mia anima?

Perché precipitasti il tuo fuoco doloroso,
d’improvviso, tra le foglie fredde della mia strada?
Chi t’insegnò i passi che fino a me ti portarono?
Quale fiore, pietra, fumo ti mostrarono la mia dimora?

Certo è che tremò la notte paurosa,
l’alba empì tutte le coppe del suo vino
e il sole stabilì la sua presenza celeste,

mentre crudele amore m’assediava senza tregua
finché lacerandomi con spade e spine
aprì nel mio cuore una strada bruciante.

Pablo Neruda


L’amore brucia l’amore

(S. Caracristi)

L’amore brucia l’amore
chiede e rivendica l’assoluto
l’amore brucia l’amore
è uno strappo sul mio vestito

L’amore brucia l’amore
lascia alle spalle le sue rovine
L’amore brucia l’amore
e lascia la gola senza respiro

non senti i passi dietro alla porta?
non senti chiaro il suo segnale?
sta arrivando e vuole bruciare..

L’amore canta l’amore
ammalia e seduce con le sue note
l’amore urla l’amore
assorda e stordisce al suo passaggio

non senti i passi dietro alla porta?
non senti chiaro il suo segnale?
sta arrivando e vuole bruciare..

L’amore brucia l’amore
chiede e rivendica l’assoluto
chiede e rivendica l’assoluto

Amore e amicizia

Foto dal web

 


 Da ricordare
Inizio di un evento
Il padrone di casa (può essere sostituito da un amico intimo della padrona, se single) apre la porta e riceve gli ospiti, aiutandoli a spogliarsi dei soprabiti e cappotti che vengono riposti nell’armadio o sul letto. Il momento dell'accoglienza è fondamentale perché, nelle relazioni sociali, la prima impressione è quella che conta: anche la scelta della musica dovrà essere fatta con cura. Il padrone di casa interviene anche in presenza di un cameriere.

 Non si fa
Affrontare una separazione
Non usare la parola "ex" da sola; il galateo ammette i termini "ex-marito" ed "ex-moglie", anche se la forma più elegante è chiamare il precedente coniuge per nome.