“Nail art” e mani della sposa

“Nail art” e mani della sposa

“Nail art”: il galateo e la decorazione artistica delle unghie.

Come abbiamo visto nell’articolo “Il galateo e le mani della sposa“, la fede è l’unica vera protagonista dell’evento nuziale e nessun altro accessorio, o decorazione della mano, la deve, in qualunque modo, oscurare.

La fede, infatti, è l’elemento caratteristico che differenzia la sposa nel momento del suo ingresso, quando cammina sottobraccio al padre, da quella che esce dalla chiesa o dal Comune, a fianco del nuovo marito: per il resto tutto rimane identico (abito, acconciatura, bouquet).

Ecco perché è importante preparare opportunamente le mani, in modo tale che risalti solo ed esclusivamente l’anello nuziale: usando smalti trasparenti o rosati, evitando di indossare l’anello di fidanzamento, tralasciando guanti baciamano troppo elaborati (si veda anche il paragrafo “Igiene personale” del nostro galateo).

Il galateo classico non parla di “nail art“, ma basta un minimo di ragionamento per capire che, concettualmente, questo tipo di decorazione non è propriamente corretto: il suo scopo, infatti, è quello di mettere in evidenza le unghie, elemento di disturbo, che è proprio ciò che non dobbiamo fare.

I guanti, che, ricordiamo, si indossano soltanto entrando in chiesa (si veda il paragrafo “Accessori femminili“), sono invece un ottimo mezzo per esaltare l’anello nuziale: il contrasto che si viene a creare tra una mano coperta prima e una mano libera e neutra dopo, porterà, inevitabilmente, l’osservatore a dirigere lo sguardo sulle dita della sposa, dove troverà, di prezioso, soltanto lei: la fede. Esattamente l’effetto che volevamo ottenere.

E per chi non vuole rinunciare a qualcosa di speciale? Si può usare una decorazione impercettibile, magari solo su un’unghia (l’anulare della mano sinistra): se fate questa scelta, però, affidatevi sempre ad un professionista di grande esperienza, che sappia preservare, il più possibile, il look neutro della mano.

Mariarita.

Nail art e mani della sposa

Foto dal web

 


 Da ricordare
La musica
Appuntamento in casa: come per l'aperitivo, la musica deve essere presente in sottofondo, a volume basso, per non disturbare la conversazione; la colonna sonora dovrebbe essere scelta con attenzione, in modo tale da fissare nella mente dell'ospite i momenti più belli della serata trascorsa.

 Non si fa
Le cose da evitare nel rapporto di coppia
Non contraddire mai, davanti agli altri, il proprio partner in modo sprezzante.