Il galateo e le bomboniere alternative

Il galateo e le bomboniere alternative

Regali utili e intelligenti da usare come bomboniere.

E’ ormai un dato di fatto che la maggior parte degli oggettini simbolici usati come bomboniere, tanto di moda negli scorsi decenni, non siano altro che soprammobili inutili ed ingombranti, destinati a finire, quasi sempre, in fondo ad un cassetto o ad un armadio. Vediamo, pertanto, qualche valida idea alternativa (in linea con il galateo del regalo), che permetta di ringraziare gli invitati della loro disponibilità e cortesia e che sia, nello stesso tempo, qualcosa di più del semplice sacchetto di confetti.

  • Idee gastronomiche: vasetti di miele o di marmellata di alta qualità, ampolle d’olio o piccole bottiglie di vino possono essere, se inscatolate ad arte insieme ai confetti, un regalo graditissimo agli invitati.
  • Profumi: un’idea molto originale può essere quella di far realizzare un’essenza dedicata agli sposi e regalarne agli ospiti dei piccoli flaconi.
  • Prodotti d’erboristeria: piccoli assortimenti di spezie, miscele da tè o aromi da cucina, presentati in confezioni eleganti e curate, sono una soluzione utile e di sicuro effetto.
  • Regali musicali: un CD audio, magari con la colonna sonora scelta personalmente dagli sposi, è un pensiero sensibile e delicato e, di conseguenza, sempre molto apprezzato.
  • Oggetti equo solidali: graditissimi dal galateo, permettono di offrire un dono agli ospiti e, nello stesso tempo, di contribuire a progetti benefici.
  • Idee per la casa: esistono in commercio piccoli accessori da cucina molto graziosi, che ben si prestano a diventare un regalo divertente e utile. Ottime alternative sono le candele di cera d’api o i profumatori d’ambiente.
  • Mini libri: bellissime le raccolte di poesie d’amore, in formati tanto piccoli da essere contenuti nel palmo di una mano.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta, non è vero?

Mariarita.

Il galateo e le bomboniere alternative

Foto dal web

 


 Da ricordare
Come apparecchiare
Le posate incrociate indicano che il pasto è ancora in corso e si sta facendo una pausa; le posate allineate parallelamente e con i manici posti a ore 18.30, oppure 16.20, che la consumazione della portata è terminata.

 Non si fa
Per le scale
Non si può correre né parlare a voce alta, in particolar modo transitando sui pianerottoli, davanti alle porte di ingresso.