Preparazione della tavola

Concetti fondamentali sulla preparazione della tavola.

  1. La tavola è un elemento chiave nella scenografia di un evento: si dovrà  sempre stabilire con chiarezza, a priori, se dovrà essere un evento formale o informale.
  2. Non sarà necessario usare tovaglie o accessori preziosi: l’eleganza si ottiene infatti con l’armonia e la semplicità.
  3. Poche e semplici dovranno essere le stoviglie, in perfetta armonia con ogni altro elemento che dovrà partecipare al rito (tra cui il menu offerto, il tipo di ospiti e l’ambiente circostante).
  4. La preparazione della tavola dovrà sempre adattarsi al tono formale o informale dell’evento, prediligendo l’allestimento classico per i pranzi formali.
  5. L’apparecchiatura all’americana con tovagliette (o runner) è adatta solo per pasti  informali e soltanto su tavoli pregiati o molto curati; lo scopo è infatti quello di mettere in evidenza la bellezza del tavolo, aumentando però di molto il rischio che venga rovinato da cibi caldi o bevande (valutare sempre con accortezza se è il caso di predisporre tale preparazione).
  6. Ogni commensale dovrebbe sempre disporre di circa 60 centimetri di spazio (distanza tra un piatto e l’altro 60-70 cm, misurata dal centro dei due piatti), per essere sufficientemente comodo. Se lo spazio a tavola è limitato, è opportuno rinunciare a qualche elemento opzionale (come il piattino per il pane), a vantaggio della comodità degli ospiti.
  7. Il centrotavola è un elemento fondamentale nell’allestimento, ma dovrà essere proporzionato e discreto; se si utilizzano dei fiori, dovranno essere rigorosamente non profumati ed, eventualmente, coordinati con quelli delle composizioni usate per abbellire la sala dell’aperitivo o il salotto.

Preparazione della tavola

Foto da www.silviaslittiluxuryservices.it



Argomenti correlati:

 


RECENSIONI
I migliori libri di galateo e le guide più autorevoli al matrimonio, consigliati da Maison Galateo.

Le recensioni di Maison Galateo


IN PRIMO PIANO
recensione_abito_da_sposa   recensione_matrimonio_da_sogno   recensione_abito_dei_sogni   recensione_il_tovagliolo_va_a_sinistra   


 Da ricordare
Inizio di un evento
Il padrone di casa (può essere sostituito da un amico intimo della padrona, se single) apre la porta e riceve gli ospiti, aiutandoli a spogliarsi dei soprabiti e cappotti che vengono riposti nell’armadio o sul letto. Il momento dell'accoglienza è fondamentale perché, nelle relazioni sociali, la prima impressione è quella che conta: anche la scelta della musica dovrà essere fatta con cura. Il padrone di casa interviene anche in presenza di un cameriere.

 Non si fa
Affrontare una separazione
Non usare la parola "ex" da sola; il galateo ammette i termini "ex-marito" ed "ex-moglie", anche se la forma più elegante è chiamare il precedente coniuge per nome.