Prolungamento di un bacio

Prolungamento di un bacio

Un bacio, dopo essere stato dato, prosegue la sua vita oltre la mente e il cuore.

La poesia di questa settimana è “Prolungamento di un bacio“, del grandissimo poeta spagnolo Pedro Salinas, che descrive con maestria quanto un bacio possa essere qualcosa che va oltre l’istante in cui lo si vive, continuando la sua vita oltre la mente e il cuore.

Renard.


Prolungamento di un bacio

Ieri ti ho baciato sulle labbra.
Ti ho baciato sulle labbra. Intense, rosse.
Un bacio così corto
durato più di un lampo,
di un miracolo, più ancora.
Il tempo
dopo averti baciato
non valeva più a nulla
ormai, a nulla
era valso prima.
Nel bacio il suo inizio e la sua fine.

Oggi sto baciando un bacio;
non solo con le mie labbra.
Le poso
non sulla bocca, no, non più
– dov’è fuggita? –
Le poso
sul bacio che ieri ti ho dato
sulle bocche unite
dal bacio che hanno baciato.
E dura questo bacio
più del silenzio, della luce.
Perché io non bacio ora
né una carne né una bocca
che scappa, che mi sfugge.
No.
Ti sto baciando più lontano.

Pedro Salinas

Prolungamento di un bacio

Foto dal web

 


 Da ricordare
Altre forme di saluto
Stretta di mano: deve essere brevissima, eseguita con la mano destra e modulata, relativamente a forza e intensità, sulle caratteristiche della persona che si ha di fronte.

 Non si fa
Regali da evitare
Oggetti relativi ad argomenti sconosciuti al donatore: una bottiglia di vino regalata da una persona inesperta, oppure un libro di un autore mai letto prima, saranno, con buona probabilità, regali sbagliati.